Santuario di Romituzzo

  Il Vangelo della XV Domenica T.O. - A ( 14. 7. 02 )
" Ecco, Il seminatore uscì a seminare."

Dal vangelo secondo Matteo. - ( Mt 13, 1 - 9 )

[1] Quel giorno Gesù uscì di casa e si sedette in riva al mare. [2] Si cominciò a raccogliere attorno a lui tanta folla che dovette salire su una barca; la si pose a sedere, mentre tutta la folla rimaneva sulla spiaggia.
[3] Egli parlò loro di molte cose in parabole. E disse: "Ecco, Il seminatore uscì a seminare. [4] E mentre seminava, una parte del seme cadde sulla strada e vennero gli uccelli e la divorarono. [5] Un’altra parte cadde in luogo sassoso, dove non c’era molta terra; subito germogliò, perché il terreno non era profondo. [6] Ma, spuntato il sole, restò bruciata e non avendo radici si seccò. [7]Un’altra parte cadde sulle spine e le spine crebbero e la soffocarono. [8] Un’altra parte cadde sulla terra buona e diede frutto, dove il cento, dove il sessanta, dove il trenta. [9] Chi ha orecchi, intenda."

Parola del Signore.


«Un’altra parte cadde sulla terra buona e diede frutto»


Riflessione:

Gesù semina la parola del Padre nei luoghi più impensati.
Più tardi, solo una parte sarà raccolta, ma ciò che sarà raccolto
deriva dalla forza della semente, la cui natura stessa è di moltiplicarsi.
Il dinamismo della parola di Dio porta la promessa del regno.
Come il seme caduto nel terreno fertile porta il cento per uno.
Così la parola del Padre accolta con disponibilità, rivelerà la beata speranza
del Suo regno.






 

<< Pagina Iniziale
Il Santuario La Storia Le Immagini Il Giornalino Le Attivita' Torna alla pagina iniziale del sito E-mail: info@romituzzo.it Il materiale pubblicato e' coperto da copyright. In costruzione
Sito internet realizzato da TNX sas
Torna alla Home Page