Santuario di Romituzzo

  (11. 07. 04 anno C )
IL VANGELO della XV DOMENICA T.O.
Clicca per ingrandire


«Amerai il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza e con tutta la tua mente e il prossimo tuo come te stesso».
Gesù: «fà questo e vivrai ».


Dal vangelo secondo Luca.       (Lc. 10. 25, 37)

In quel tempo, [25] un dottore della legge si alzò per mettere alla prova Gesù: « Maestro, che devo fare per ereditare la vita eterna? » [26] Gesù gli disse: « Che cose sta scritto nella Legge? Che cosa vi leggi? » [27] Costui rispose:
« Amerai il Signore Dio tuo con tutto cuore, con tutta la tua anima, con tutta la tua forza e con tutta la tua mente e il prossimo tuo come te stesso ». [28] E Gesù:
« Hai risposto bene; fà questo e vivrai ». [29] Ma quegli, volendo giustificarsi, disse a Gesù: « E chi è il mio prossimo? ». [30] Gesù riprese: « Un uomo scendeva da Gerusalemme a Gerico e incappò nei briganti che lo spogliarono, lo percossero e poi se ne andarono, lasciandolo mezzo morto. [31] Per caso, un sacerdote scendeva per quella medesima strada e quando lo vide passò oltre dall’altra parte. [32] Anche un levita giunto in quel luogo, lo vide e passò oltre. [33] Invece un Samaritano, che era in viaggio, passandogli accanto lo vide e n’ebbe compassione. [34] Gli si fece vicino, gli fasciò le ferite, versandovi olio e vino; poi coricatolo sopra il suo giumento, lo portò a una locanda e si prese cura di lui. [35] Il giorno seguente, estrasse due denari e li diede all’albergatore, dicendo: Abbi cura di lui e ciò che spcnderai in più, te lo rifonderò al mio ritorno. [36] Chi di questi tre ti sembra sia stato il prossimo di colui che è incappato nei briganti? ».Quegli rispose: « Chi ha avuto compassione di lui ».[37] Gesù gli disse: «Va’ e anche tu fa’ lo stesso». Parola del Signore.

« Vi do un comandamento nuovo, dice il Signore:
che vi amiate a vicenda come io ho amato voi ».


Preghiamo:
Padre misericordioso, che nel comandamento dell’amore hai posto il compendio e l’anima di tutta la legge, donaci un cuore attento e generoso verso le sofferenze e le miserie dei fratelli, per essere simili a Cristo, buon samaritano del mondo. Egli è Dio, e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli. Amen.



 

<< Pagina Iniziale
Il Santuario La Storia Le Immagini Il Giornalino Le Attivita' Torna alla pagina iniziale del sito E-mail: info@romituzzo.it Il materiale pubblicato e' coperto da copyright. In costruzione
Sito internet realizzato da TNX sas
Torna alla Home Page