Santuario di Romituzzo

  IL VANGELO NELLA SOLENNITÀ DELL’ ASCENSIONE DI GESÙ AL CIELO

« Nel nome di Gesù saranno predicati a tutte le genti
la conversione e il perdono dei peccati ».



Dal vangelo secondo Luca 24,46-53

In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Così sta scritto: il Cristo dovrà patire e risuscitare dai morti il terzo giorno e nel suo nome saranno predicati a tutte le genti la conversione e il perdono dei peccati, cominciando da Gerusalemme. Di questo voi siete testimoni. E io manderò su di voi quello che il Padre mio ha promesso; ma voi restate in città, finché non siate rivestiti di potenza dall'alto».
Poi li condusse fuori verso Betània e, alzate le mani, li benedisse. Mentre li benediceva, si staccò da loro e fu portato verso il cielo. Ed essi, dopo averlo adorato, tornarono a Gerusalemme con grande gioia; e stavano sempre nel tempio lodando Dio.
Parola del Signore.


« Voi restate rivestiti di potenza dall'alto».

Preghiamo

Esulti di santa gioia la tua Chiesa, o Padre, per il mistero che celebra in questa liturgia di lode, poiché nel tuo Figlio asceso al cielo la nostra umanità è innalzata accanto a te, e noi membra del suo corpo, viviamo nella speranza di raggiungere Cristo nostro capo nella gloria.
Suscita in noi, pellegrini sulla terra il desiderio della tua casa dove non ci sarà più né morte, né lutto, né affanno dove tu sarai l’eredità e la beatitudine dei tuoi figli.
Tu sei Dio, e vivi e regni con il Figlio alla tua destra, nell’unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli. Amen.




 

<< Pagina Iniziale
Il Santuario La Storia Le Immagini Il Giornalino Le Attivita' Torna alla pagina iniziale del sito E-mail: info@romituzzo.it Il materiale pubblicato e' coperto da copyright. In costruzione
Sito internet realizzato da TNX sas
Torna alla Home Page