Santuario di Romituzzo

 
IL VANGELO DELLA QUARTA DOMENICA TEMPO ORDINARIO


«Insegnava loro come uno che ha autorità ».


Dal vangelo secondo Marco. 1, 21-28

Giunsero a Cafàrnao e subito Gesù, entrato di sabato nella sinagoga, insegnava. Ed erano stupiti del suo insegnamento: egli infatti insegnava loro come uno che ha autorità, e non come gli scribi. Ed ecco, nella loro sinagoga vi era un uomo posseduto da uno spirito impuro e cominciò a gridare, dicendo: «Che vuoi da noi, Gesù Nazareno? Sei venuto a rovinarci? Io so chi tu sei: il santo di Dio!». E Gesù gli ordinò severamente: «Taci! Esci da lui!». E lo spirito impuro, straziandolo e gridando forte, uscì da lui. Tutti furono presi da timore, tanto che si chiedevano a vicenda: «Che è mai questo? Un insegnamento nuovo, dato con autorità. Comanda persino agli spiriti impuri e gli obbediscono!». La sua fama si diffuse subito dovunque, in tutta la regione della Galilea.

Parola del Signore.

« La sua fama si diffuse subito dovunque ».


Ciò che provoca lo stupore degli abitanti di Cafarnao è l’autorità con cui Gesù insegna, autorità riconosciuta e apprezzata dagli uomini e temuta dai demoni: «Comanda persino agli spiriti immondi e gli obbediscono!»
Tutti noi dobbiamo rallegrarci perché l’umanità ha finalmente trovato un alleato forte che combatte contro il nostro antico avversario, Gesù figlio di Dio ha il potere di vincere le suggestioni e le forze del male per liberare l’uomo in maniera definitiva dal potere del diavolo. Il bisogno di essere liberati e redenti ci faccia gridare con forza e convinzione ciò che Gesù stesso ci ha insegnato nella preghiera rivolta al Padre: «Liberaci dal Male!».


PREGHIAMO

O Padre che nel Cristo tuo Figlio
ci hai dato l’unico maestro di sapienza
e il liberatore dalle potenze del male,
rendici forti nella professione di fede,
perché in parole ed opere proclamiamo la verità
e testimoniamo la beatitudine di coloro che a te si affidano.
Per il nostro Signore Gesù Cristo che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli. Amen.





 

<< Pagina Iniziale
Il Santuario La Storia Le Immagini Il Giornalino Le Attivita' Torna alla pagina iniziale del sito E-mail: info@romituzzo.it Il materiale pubblicato e' coperto da copyright. In costruzione
Sito internet realizzato da TNX sas
Torna alla Home Page