Santuario di Romituzzo

 
IL VANGELO DELLA DOMENICA DEL BATTESIMO DI GESÙ


« Gesù venne da Nazaret di Galilea e fu battezzato nel Giordano da Giovanni ».



Dal vangelo secondo Marco. 1, 7-11

In quel tempo, Giovanni proclamava: «Viene dopo di me colui che è più forte di me: io non sono degno di chinarmi per slegare i lacci dei suoi sandali. Io vi ho battezzato con acqua, ma egli vi battezzerà in Spirito Santo».
Ed ecco, in quei giorni, Gesù venne da Nàzaret di Galilea e fu battezzato nel Giordano da Giovanni. E subito, uscendo dall’acqua, vide squarciarsi i cieli e lo Spirito discendere verso di lui come una colomba. E venne una voce dal cielo: «Tu sei il Figlio mio, l’amato: in te ho posto il mio compiacimento ».


Parola del Signore.



« Tu sei il Figlio mio, l’amato: in te mi sono compiaciuto ».

RIFLESSIONE
 
Perché Gesù ha voluto ricevere il battesimo se è il Santo di Dio? Cristo è battezzato non per essere santificato dalle acque ma per santificare le acque nelle quali è immerso. Nell’acqua scende tutta la potenza della grazia che purifica e rigenera tutti coloro che in Cristo ricevono il battesimo. Cristo entra per primo nel Giordano perché tutti i cristiani lo seguano e per mezzo dello Spirito Santo diventino figli di Dio e raggiungano la piena somiglianza con Gesù, suo Figlio prediletto.

PREGHIAMO

O Padre onnipotente ed eterno,
che dopo il battesimo nel fiume Giordano
proclamasti il Cristo tuo diletto Figlio,
mentre discendeva su di lui lo Spirito Santo,
concedi ai tuoi figli, rinati dall’acqua e allo Spirito,
di vivere sempre nel tuo amore.
Per il nostro Signore Gesù Cristo che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli. Amen.






 

<< Pagina Iniziale
Il Santuario La Storia Le Immagini Il Giornalino Le Attivita' Torna alla pagina iniziale del sito E-mail: info@romituzzo.it Il materiale pubblicato e' coperto da copyright. In costruzione
Sito internet realizzato da TNX sas
Torna alla Home Page