Santuario di Romituzzo

 
Il VANGELO del Venerdì santo: PASSINE DEL SIGNORE


« Dopo aver amato i suoi che erano nel mondo, li amò sino alla fine ».


Dal vangelo secondo Giovanni.

Stavano presso la croce di Gesù sua madre, la sorella di sua madre, Maria madre di Clèopa e Maria di Màgdala. Gesù allora, vedendo la madre e accanto a lei il discepolo che egli amava, disse alla madre: «Donna, ecco tuo figlio!». Poi disse al discepolo: «Ecco tua madre!». E da quell’ora il discepolo l’accolse con sé.
Dopo questo, Gesù, sapendo che ormai tutto era compiuto, affinché si compisse la Scrittura, disse: «Ho sete». Vi era lì un vaso pieno di aceto; posero perciò una spugna, imbevuta di aceto, in cima a una canna e gliela accostarono alla bocca. Dopo aver preso l’aceto, Gesù disse: «È compiuto!». E, chinato il capo, consegnò lo spirito.

Parola del Signore.

« È compiuto!». E, chinato il capo, consegnò lo spirito ».

PREGHIAMO
O Dio, che nella passione del Cristo nostro Signore 
ci hai liberati dalla morte, eredità dell’antico peccato 
trasmessa a tutto il genere umano, 
rinnovaci a somiglianza del tuo Figlio; 
e come abbiamo portato in noi, per la nostra nascita, 
l’immagine dell’uomo terreno, 
così per l’azione del tuo Spirito, 
fa’ che portiamo l’immagine dell’uomo celeste. 
Per Cristo nostro Signore.

 

<< Pagina Iniziale
Il Santuario La Storia Le Immagini Il Giornalino Le Attivita' Torna alla pagina iniziale del sito E-mail: info@romituzzo.it Il materiale pubblicato e' coperto da copyright. In costruzione
Sito internet realizzato da TNX sas
Torna alla Home Page