Santuario di Romituzzo

 
IL VANGELO DELL' UNDICESIMA DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO.


« Il regno di Dio è come un uomo che getta il seme sul terreno ».

«Dal vangelo secondo Marco. 4,26-34

In quel tempo, Gesù diceva [alla folla]: «Così è il regno di Dio: come un uomo che getta il seme sul terreno; dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce. Come, egli stesso non lo sa. Il terreno produce spontaneamente prima lo stelo, poi la spiga, poi il chicco pieno nella spiga; e quando il frutto è maturo, subito egli manda la falce, perché è arrivata la mietitura».
Diceva: «A che cosa possiamo paragonare il regno di Dio o con quale parabola possiamo descriverlo? È come un granello di senape che, quando viene seminato sul terreno, è il più piccolo di tutti i semi che sono sul terreno; ma, quando viene seminato, cresce e diventa più grande di tutte le piante dell’orto e fa rami così grandi che gli uccelli del cielo possono fare il nido alla sua ombra».
Con molte parabole dello stesso genere annunciava loro la Parola, come potevano intendere. Senza parabole non parlava loro ma, in privato, ai suoi discepoli spiegava ogni cosa.
Parola del Signore.

«Dorma o vegli, di notte o di giorno, il seme germoglia e cresce ».

RIFLESSIONE

La Chiesa, piccolo granellino di senape, cresce e si sviluppa alimentata dalla misericordia di Dio che ha dato il suo Unigenito perché i peccatori, i lontani trovino rifugio e accoglienza fra le braccia del Crocifisso, morto per perdonare ogni peccato.
Dio come un Padre attento, veglia sempre su di noi; il Creatore e custode dell’ universo non si addormenta, non prende sonno, ma nelle vicende liete e tristi della storia conduce l’umanità all’incontro con lui per essere il premio di coloro che hanno posto in lui la loro fiducia.


PREGHIAMO

O Padre che a piene mani
semini nel nostro cuore
il germe della verità e della grazia.
fa’ che lo accogliamo con umile fiducia
e lo coltiviamo con pazienza evangelica,
ben sapendo che c’è più amore e giustizia
ogni volta che la tua parola fruttifica nella nostra vita.
Per il nostro Signore Gesù Cristo che è Dio,
e vive e regna con te, nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli. Amen.



 

<< Pagina Iniziale
Il Santuario La Storia Le Immagini Il Giornalino Le Attivita' Torna alla pagina iniziale del sito E-mail: info@romituzzo.it Il materiale pubblicato e' coperto da copyright. In costruzione
Sito internet realizzato da TNX sas
Torna alla Home Page